Geologia

Primo episodio di GEOARTE, Correva l’Arno

Primo episodio di GEOARTE, Correva l’Arno

Primo EPISODIO – Correva l’Arno In questo episodio “Correva l’Arno” saremo accompagnati da frasi celebri e l’armoniosa musica di un pianoforte e ripercorreremo dalla sorgente alla foce il fiume più celebre della Toscana: l’Arno. Il fiume è spesso stato al centro dei pensieri del genio di Leonardo Da Vinci, del padre della lingua italiana Dante…

Segnala la frana, la campagna ISPRA e CNG

Segnala la frana, la campagna ISPRA e CNG

Il Consiglio Nazionale dei Geologi ed ISPRA, nel quadro dell’intesa di collaborazione con ISPRA, comunica la campagna nazionale SEGNALA LA FRANA che nasce nell’ambito della nuova PIATTAFORMA NAZIONALE #IdroGEO SUL DISSESTO IDROGEOLOGICO IN ITALIA realizzata da ISPRA nel Progetto “Statistiche ambientali per le politiche di coesione” del PON Governance e Capacità istituzionale 2014-2020.   Si tratta di uno strumento…

I vulcani addormentati: Monti Sabatini e Colli Albani

I vulcani addormentati: Monti Sabatini e Colli Albani

“Sogno o son desto?” La scienza risolve il dubbio amletico. I vulcani dei Monti Sabatini sono addormentati proprio come quelli dei Colli Albani e non sono da considerarsi vulcani spenti per sempre. Il vulcanesimo è uno di quei fenomeni che ha modificato il volto della regione Lazio fino a renderla come siamo abituati a vederla….

Le spettacolari e uniche sorgenti del Sile, il fiume più lungo di risorgive d’Italia

Le spettacolari e uniche sorgenti del Sile, il fiume più lungo di risorgive d’Italia

Fra l’alta e la bassa pianura veneta le acque sotterranee della falda freatica, di cui è ricca l’alta pianura, emergono spontaneamente essendo ostacolate nella loro discesa verso mare dal materiale argilloso che compone la bassa pianura. Si forma così la “fascia delle risorgive”, da cui si originano fiumi, come il Bacchiglione, il Livenza, il Dese…

L’azoto come non lo conoscevamo

L’azoto come non lo conoscevamo

L’atmosfera terrestre è composta per il 78% di azoto e il 21% di ossigeno, una miscela unica nel sistema solare. L’ossigeno è stato prodotto da alcuni dei primi organismi viventi. Ma da dove viene l’azoto? È fuggito dal mantello terrestre attraverso l’attività vulcanica? L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha appena identificato un sosia…

E’ la notte della Superluna!

E’ la notte della Superluna!

E’ la notte della Superluna! La terza dell’anno, dopo quelle di Febbraio e Marzo 2020 un’occasione da non perdere per scoprire la bellezza del cielo notturno. Appare il 7% più grande e il 15% più luminosa di una normale Luna piena, questo perché si aggiunge la fase di Luna Piena in prossimità della minima distanza…

Terremoto di magnitudo ML 3.0 a Marcellina (RM)

Terremoto di magnitudo ML 3.0 a Marcellina (RM)

Come si evince dal sito internet dell’INGV, un terremoto di magnitudo ML 3.0 è avvenuto nella zona a 1 km Est di Marcellina (RM), alle 02:12:20 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.03, 12.82 ad una profondità di 16 km. Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma. Queste le città…

Focus sui terremoti del 2019

Focus sui terremoti del 2019

Oltre 45 terremoti al giorno è il numero dei terremoti localizzati dalle Sale di Sorveglianza operative h24 dell’Istituto: circa 1 ogni 30 minuti. Nello “Speciale 2019” del Blog INGVterremoti, mappe interattive e infografiche permettono di “navigare” tra gli eventi.   Sono stati 16.584 gli eventi sismici registrati dalla Rete Sismica Nazionale (RSN) dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)…

TERREMOTO: MAGNITUDO 4.4 NELLE PROVINCE DI FROSINONE E L’AQUILA

TERREMOTO: MAGNITUDO 4.4 NELLE PROVINCE DI FROSINONE E L’AQUILA

Dalle verifiche della Sala Situazione Italia non risultano danni A seguito dell’evento sismico registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia tra le province di Frosinone e L’Aquila alle ore 18.35, con magnitudo ML 4.4, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale…

INGV, uno studio ricostruisce in 3D la struttura sepolta dei Campi Flegrei

INGV, uno studio ricostruisce in 3D la struttura sepolta dei Campi Flegrei

Uno studio condotto da un team di ricercatori dell’INGV ha ricostruito in 3D la configurazione strutturale del settore più attivo dei Campi Flegrei, evidenziando le relazioni esistenti tra le sue differenti parti e osservandone lo sviluppo in profondità   Un’immagine tridimensionale differenzia per la prima volta le strutture sepolte del settore più attivo dei Campi…