Geologia

Nuovi studi sulla pericolosità sismica. La nostra intervista a Nicola Casagli dell’UNIFI

Nuovi studi sulla pericolosità sismica. La nostra intervista a Nicola Casagli dell’UNIFI

Ad integrare con nuovi dati le mappe di pericolosità dei terremoti già fornite da INGV è un team di ricercatori dell’Università di Firenze, della Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR e dell’Istituto Geografico Militare (IGM). Come sappiamo la penisola italiana è costantemente perturbata da scosse sismiche che ancora non siamo esattamente in grado di…

Il Lago Nero, un antico passato segnato dai ghiacciai (Video)

Il Lago Nero, un antico passato segnato dai ghiacciai (Video)

Il Lago Nero, un lago di origine glaciale. Posto a 1730 m s.l.m. dell’ Appennino Settentrionale, il Lago Nero è un lago di origine glaciale circondato da imponenti rilievi appenninici. L’arenaria cavata da queste rocce è diventata molto famosa in campo architettonico. Conosciuta anche come “Macigno”, (nome coniato da Carlo Ippolito Migliorini) essa rappresenta un’arenaria…

Un sistema di allerta sempre più rapido da Stromboli

Un sistema di allerta sempre più rapido da Stromboli

Come siamo abituati a vedere, l’attività di Stromboli è talvolta caratterizzata da eventi violenti che coinvolgono più di una bocca eruttiva e vengono definiti da Mercalli ”parossismi stromboliani”. Due esplosioni parossistiche si sono verificate sul vulcano Stromboli nell’estate 2019, la prima delle quali, il 3 luglio, ha causato una morte e alcune lesioni. Ricercatori dell’Istituto…

Primo episodio di GEOARTE, Correva l’Arno

Primo episodio di GEOARTE, Correva l’Arno

Primo EPISODIO – Correva l’Arno In questo episodio “Correva l’Arno” saremo accompagnati da frasi celebri e l’armoniosa musica di un pianoforte e ripercorreremo dalla sorgente alla foce il fiume più celebre della Toscana: l’Arno. Il fiume è spesso stato al centro dei pensieri del genio di Leonardo Da Vinci, del padre della lingua italiana Dante…

Segnala la frana, la campagna ISPRA e CNG

Segnala la frana, la campagna ISPRA e CNG

Il Consiglio Nazionale dei Geologi ed ISPRA, nel quadro dell’intesa di collaborazione con ISPRA, comunica la campagna nazionale SEGNALA LA FRANA che nasce nell’ambito della nuova PIATTAFORMA NAZIONALE #IdroGEO SUL DISSESTO IDROGEOLOGICO IN ITALIA realizzata da ISPRA nel Progetto “Statistiche ambientali per le politiche di coesione” del PON Governance e Capacità istituzionale 2014-2020.   Si tratta di uno strumento…

I vulcani addormentati: Monti Sabatini e Colli Albani

I vulcani addormentati: Monti Sabatini e Colli Albani

“Sogno o son desto?” La scienza risolve il dubbio amletico. I vulcani dei Monti Sabatini sono addormentati proprio come quelli dei Colli Albani e non sono da considerarsi vulcani spenti per sempre. Il vulcanesimo è uno di quei fenomeni che ha modificato il volto della regione Lazio fino a renderla come siamo abituati a vederla….

Le spettacolari e uniche sorgenti del Sile, il fiume più lungo di risorgive d’Italia

Le spettacolari e uniche sorgenti del Sile, il fiume più lungo di risorgive d’Italia

Fra l’alta e la bassa pianura veneta le acque sotterranee della falda freatica, di cui è ricca l’alta pianura, emergono spontaneamente essendo ostacolate nella loro discesa verso mare dal materiale argilloso che compone la bassa pianura. Si forma così la “fascia delle risorgive”, da cui si originano fiumi, come il Bacchiglione, il Livenza, il Dese…

L’azoto come non lo conoscevamo

L’azoto come non lo conoscevamo

L’atmosfera terrestre è composta per il 78% di azoto e il 21% di ossigeno, una miscela unica nel sistema solare. L’ossigeno è stato prodotto da alcuni dei primi organismi viventi. Ma da dove viene l’azoto? È fuggito dal mantello terrestre attraverso l’attività vulcanica? L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha appena identificato un sosia…

E’ la notte della Superluna!

E’ la notte della Superluna!

E’ la notte della Superluna! La terza dell’anno, dopo quelle di Febbraio e Marzo 2020 un’occasione da non perdere per scoprire la bellezza del cielo notturno. Appare il 7% più grande e il 15% più luminosa di una normale Luna piena, questo perché si aggiunge la fase di Luna Piena in prossimità della minima distanza…

Terremoto di magnitudo ML 3.0 a Marcellina (RM)

Terremoto di magnitudo ML 3.0 a Marcellina (RM)

Come si evince dal sito internet dell’INGV, un terremoto di magnitudo ML 3.0 è avvenuto nella zona a 1 km Est di Marcellina (RM), alle 02:12:20 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.03, 12.82 ad una profondità di 16 km. Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma. Queste le città…