etna

Il comportamento delle piogge nere di cenere vulcanica

Il comportamento delle piogge nere di cenere vulcanica

Simulare in laboratorio il comportamento della cenere vulcanica durante le eruzioni esplosive per migliorare l’accuratezza delle previsioni della dispersione delle particelle, è quanto si prefigge lo studio firmato INGV e Università di Monaco di Baviera, recentemente pubblicato su Scientific Reports È possibile prevedere come e dove cadranno le ceneri emesse durante una eruzione vulcanica esplosiva…

Le Salinelle di Paternò e Belpasso. Geologia dei vulcanetti di fango dell’Etna.

Le Salinelle di Paternò e Belpasso. Geologia dei vulcanetti di fango dell’Etna.

Le Salinelle sono vulcanetti di fango caratterizzati dall’emissione di fluidi e sorgono sul basso versante meridionale dell’Etna, nei pressi dell’abitato di Paternò.   I siti interessati da tale attività sono tre: le Salinelle dei Cappuccini e le Salinelle del Fiume, ubicate nel territorio di Paternò, e le Salinelle del Vallone Salato o di San Biagio,…

La vulcanologia in Italia. Scoperte e innovazioni dall’antichità ai nostri giorni.

La vulcanologia in Italia. Scoperte e innovazioni dall’antichità ai nostri giorni.

«Ci fu chi scrisse che la chimica nacque in Francia, ma, a ben più forte ragione, si può asserire che la vulcanologia nacque in Italia. Poiché italiani furono i primi studiosi dei fenomeni vulcanici, e ai vulcani attivi e spenti d’Italia pellegrinarono i più rinomati vulcanologi stranieri per confermare e correggere con lo studio dei…

L’eruzione dell’ Etna del 1928

L’eruzione dell’ Etna del 1928

L’apparato eruttivo dell’eruzione dell’ Etna del 1928. Un interessante geosito sul versante nordorientale del vulcano siciliano. Quella del 1928 è stata una delle eruzioni più distruttive dell’Etna degli ultimi secoli. Il complesso apparato eruttivo, apertosi a più riprese sul fianco nordorientale tra il 2 e il 4 novembre 1928, ha prodotto una serie di flussi…

Etna, breve storia eruttiva – FOTOGALLERY CONOSCEREGEOLOGIA

Etna, breve storia eruttiva – FOTOGALLERY CONOSCEREGEOLOGIA

La storia eruttiva, lunga 550mila anni, del più grande vulcano europeo attivo: l’ Etna L’ Etna è il più grande vulcano europeo attivo, nonché il più studiato e monitorato al mondo. Le prime manifestazioni eruttive risalgono a circa 550 mila anni fa, caratterizzate da eruzioni sottomarine nell’attuale area di Acicastello (vedi foto 8 fotogallery). Le…

L’eruzione dell’ Etna del 1879, problema dell’Italia unita.

L’eruzione dell’ Etna del 1879, problema dell’Italia unita.

La nascita della vulcanologia moderna sul vulcano più alto d’Europa, l’eruzione dell’ Etna del 1879. L’ Etna, nel corso della sua storia geologica, ha prodotto eruzioni di vaste dimensioni che hanno contribuito alla conoscenza e allo sviluppo della vulcanologia italiana e mondiale. L’evento eruttivo del maggio-giugno 1879 assume un posto di rilievo nel panorama storico…

L’Etna e il nuovo cratere di Sud-Est – COMUNICATO INGV

L’Etna e il nuovo cratere di Sud-Est – COMUNICATO INGV

Applicato un moderno approccio multidisciplinare per comprendere l’origine del Nuovo Cratere di Sud-Est dell’Etna. A renderlo noto, uno studio firmato INGV e Università Roma Tre, recentemente pubblicato su Frontiers in Earth Science Perché i vulcani cambiano? Cosa li rende tanto “instabili” in corrispondenza delle bocche sommitali? Un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e…

Etna: una nuova mappa mostra come cambia volto

Etna: una nuova mappa mostra come cambia volto

Misurare con precisione i cambiamenti morfologici che hanno caratterizzato la sommità dell’Etna tra il 2007 e il 2010, grazie a una mappa topografica realizzata con tecnologia LiDAR da aereo. Lo studio, firmato INGV, è stato pubblicato su Geophysical Research Letters   I vulcani attivi cambiano volto nel tempo, soprattutto nell’area sommitale in corrispondenza delle bocche…

Etna: aggiornamento 19 maggio 2016, ore 13:00 locali

Etna: aggiornamento 19 maggio 2016, ore 13:00 locali

Eruzione Etna: aggiornamento dell’INGV del 19 maggio 2016, ore 13:00 locali Nel pomeriggio di ieri, 18 maggio, l’attività di fontana di lava al cratere Voragine (VOR) dell’Etna è passata a una modesta attività stromboliana, che ha continuato ad alimentare il trabocco lavico verso ovest fino alla tarda serata (vedi foto 1). Una seconda colata di…

Eruzione Etna, aggiornamento 18 maggio 2016 ore 15.45

Eruzione Etna, aggiornamento 18 maggio 2016 ore 15.45

Etna, aggiornamento del 18 maggio 2016, 15.45 ore locali, emesso dall’INGV Dalla serata del 17 maggio 2016 è in corso un’intensa attività stromboliana al Cratere di Nord-Est (NEC) dell’Etna, con lancio di bombe incandescenti oltre l’orlo craterico e ricadute di materiale piroclastico sui fianchi del cono. Nel mattino di oggi, 18 maggio, tale attività è…