Uretek Deep Injections Ultra, il controllo totale degli interventi di consolidamento dei terreni con resine espandenti

Il monitoraggio radar globale delle strutture nel consolidamento con resine espandenti è una tecnologia innovativa che consente la rilevazione simultanea di centinaia di punti sulla struttura registrandone lo spostamento in tutte le direzioni. Le iniezioni di resina espandente Uretek Geoplus avvengono quindi in modo sicuro e controllato.

Il sistema prende il nome di URETEK DEEP INJECTIONS ULTRA® ed è brevettato da URETEK LEADER NEI CONSOLIDAMENTI CON RESINE ESPANDENTI

 

Il monitoraggio radar globale delle strutture durante le fasi di consolidamento con resine espandenti è una tecnologia estremamente innovativa che permette la rilevazione simultanea di centinaia di punti, sulla struttura stessa, registrandone lo spostamento in tutte le direzioni con una precisione di un decimo di millimetro anche a grande distanza.

Queste le fasi di lavoro.

 

 

la prima fase è quella del monitoraggio globale dell’edificio attraverso un radar di ultima generazione con il quale è possibile ottenere una scansione dell’obiettivo ogni 20 secondi, monitorando la struttura con la precisione di 1/10 di mm.

Strumentazione Radar

 

Il sistema traccia un reticolo virtuale sulla facciata dell’edificio che servirà come sistema di riferimento per le letture successive.

Reticolo alla facciata dell’edificio

Si effettua, quindi, una lettura ”zero” come riferimento per le successive misurazioni. Una volta individuata la zona per il consolidamento del terreno, si procede alla perforazione della fondazione e alla successiva iniezione della resina espandente URETEK GEOPLUS.

Iniezione della RESINA ESPANDENTE URETEK GEOPLUS

Iniezione della RESINA ESPANDENTE URETEK GEOPLUS

La resina, quindi, compatta il terreno e arresta il cedimento.

 

Con la seconda fase, continua il monitoraggio della struttura attraverso scansioni continue in modo da rilevare qualsiasi movimento dell’edificio. L’operatore, in base ai punti monitorati dal sistema, decide di seguire l’evoluzione solo di alcuni di essi.

Controllo evoluzione dei movimenti

Con le scansioni progressive, il radar mostra le variazioni nel tempo rispetto alla lettura ”zero”.

Monitoraggio della struttura nel tempo

L’azione di sollevamento delle resine viene mostrata sul monitor con tonalità di rosso.

In rosso le zone sollevate dalle resine

Alla fine del consolidamento, il sistema fornisce un grafico complessivo e cumulativo dell’azione dell’intervento Uretek Deep Injections Ultra nei punti di maggiore interesse.

Grafico cumulativo

 

 

Infine l’interruzione dell’iniezione può avvenire secondo tre criteri distinti:

  1. rilevazione di un principio di sollevamento dell’edificio, segno del consolidamento del terreno di fondazione;
  2. oltre al primo criterio può esserci l’inizio del sollevamento della struttura fino al raggiungimento di una quota prestabilita;
  3. interruzione dell’iniezione nel momento in cui si rilevano distorsioni angolari potenzialmente dannose per la struttura.

In conclusione con questo sistema, grazie al monitoraggio delle strutture, si può affermare che avviene il controllo totale degli interventi di consolidamento dei terreni con resine espandenti.

GUARDA IL VIDEO dell’intervento eseguito presso la chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Marano di Valpolicella in cui è stato eseguito il consolidamento del terreno di fondazione con tecnologia Uretek Deep Injections Ultra®

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *