Terremoto in provincia di Roma, M 3.3, 11 maggio 2020

Come si evince del sito internet dell’INGV (ingvterremoti), un terremoto di magnitudo Ml 3.3 (Mw 3.3) è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale in provincia di Roma alle 5:03 ore italiane.

Guarda il video con le cartografia della zona.

 

Alle ore 05.03 italiane del 11 maggio 2020 un terremoto di magnitudo M 3.3 è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale in provincia di Roma, ad una profondità ipocentrale di 10 km.

Le località più vicine all’evento sono riportate nella seguente tabella:

Comune Provincia Distanza (km)
Fonte Nuova RM 5
Mentana RM 9
Monterotondo RM 10
Roma RM 11

Sempre dal SITO INGVTERREMOTI si evince che ”l’area interessata dall’evento non presenta una sismicità significativa negli ultimi anni.”

Andando ad analizzare la mappa che illustra gli epicentri dei terremoti dal 1985 ad oggi, si nota che nell’area limitrofa al sisma di oggi sono presenti pochi eventi e con bassa magnitudo. Verso est, invece la sismicità è più frequente.

Mappa dei terremoti dal 1985 ad oggi (da INGVterremoti)

 

Per quanto riguarda la pericolosità sismica, l’area rientra in una zona definita a media pericolosità, secondo il modello di riferimento per l’Italia (zonesismiche.mi.ingv.it) (dalla mappa che si può vedere nel video, la pericolosità diventa  più elevata spostandosi di pochi chilometri ad est).

Infine il sisma è stato avvertito in maniera molto evidente nella città di Roma e in alcune località della provincia di Roma, in particolare nella zona ad est della capitale. Vengono evidenziati risentimenti fino al IV grado MCS.

GUARDA IL VIDEO CON TUTTE LE INDICAZIONI DELL’INGV

Previous Post
Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *